Image

ISABELLA

Tuo figlio è vaccinato contro la Meningite di tipo B?

Anche se tuo figlio è stato già vaccinato contro la meningite, potrebbe mancargli la protezione contro alcuni ceppi di meningite - in particolare contro la Meningite di tipo B.

Chiedi al tuo medico se tuo figlio è stato vaccinato contro la meningite B.


DATI RECENTI
Image

Le infezioni da meningococco sono molto gravi e possono portare al decesso in sole 24 ore1,2

Image

Circa 1 caso su 5 tra coloro che contraggono la malattia soffre di disabilità permanenti quali: cicatrici, perdita degli arti e difficoltà di apprendimento.1,3

Image

Tra coloro che contraggono la malattia, circa 1 caso su 10 va incontro al decesso1

Image

Sono attualmente disponibili vaccini per i cinque principali sierotipi di meningococco che causano la malattia meningococcica invasiva1

LA STORIA DI SABRINA, ISABELLA E ROBERTO

Che cos'è la Meningite di tipo B?

La Meningite di tipo B è un tipo di malattia menigococcica invasiva (comunemente chiamata meningite) causata dal batterio Neisseria meningitidis di tipo B.1 Questo batterio può causare un'infezione delle membrane che circondando il cervello e il midollo spinale, oltre che una grave infezione del circolo ematico, conosciuta come setticemia.1,4


Come si trasmette?

Il batterio del meningococco si può trasmettere attraverso il contatto stretto con una persona infetta, attraverso goccioline derivanti da un colpo di tosse o da uno starnuto.1 Il batterio può essere trasportato nel naso e nella gola di una persona sana ma infetta, che non mostra sintomi, ma che può diffondere la malattia ad altri.1,5


Chi è a rischio?

La malattia meningococcica invasiva può colpire chiunque a qualunque età; bambini al di sotto dei 5 anni di età, ed in particolare quelli di età minore di 1 anno, sono a maggior rischio.


Quali sono i sintomi?

I sintomi della malattia meningococcica possono inizialmente presentarsi come un'influenza per poi peggiorare rapidamente.4 I sintomi più comuni di una meningite sono rigidità al collo, febbre alta, sensibilità alla luce, confusione, mal di testa e vomito.1 Nei bambini molto piccoli questi sintomi potrebbero essere difficili da notare o potrebbero non manifestarsi.4 Un bambino molto piccolo, invece, potrebbe manifestare inattività, irritabilità, vomito o perdita dell'appetito.4 Una forma più grave della malattia meningococcica è la setticemia, caratterizzata da rash cutaneo violaceo e danni agli organi.1,4

Anche quando la malattia viene diagnosticata rapidamente e viene iniziato un trattamento adeguato, la persona infetta potrebbe andare incontro al decesso, spesso nell'arco di 24-48 ore dall'insorgenza dei sintomi.1 I sopravvissuti da malattia meningococcica possono soffrire di serie conseguenze, quali danni cerebrali e problemi al sistema nervoso centrale, sordità, perdita degli arti, e cicatrici.1,3


Come puoi proteggere tuo figlio?

La vaccinazione contro la meningite può proteggere contro le infezioni. I vaccini anti-meningococcici sono offerti come parte del programma di immunizzazione nazionale.*

Esistono diversi sierotipi di meningococco, i 5 principali in grado di indurre malattia (A,C,W,Y e B) sono particolarmente importanti perché possono potenzialmente portare al decesso e contro di essi sono disponibili vaccini.1

Ci sono 3 tipologie di vaccini disponibili:

  • vaccino anti-meningococco C
  • vaccino quadrivalente ACWY
  • vaccino anti-meningococco B

Parla con il tuo pediatra per avere maggiori informazioni.


Per approfondimenti sulla meningite visita il sito del Ministero della Salute
Qui puoi trovare le risposte alle domande più frequenti

*In Italia la vaccinazione contro la meningite B è offerta gratuitamente dal 2017 a tutti i nuovi nati secondo il Piano Nazionale di Prevenzione Vaccinale.

  1. World Health Organization (WHO), 2018. Meningite meningococcica. Factsheet no. 141 [ultimo accesso Maggio 2019].
  2. Thompson MJ, et al. Lancet. 2006;367:397-403.
  3. Rosenstein NE, et al. N Engl J Med. 2001;344:1378–88.
  4. Centers for Disease Control and Prevention (CDC), 2017. Malattia meningococcica invasiva. Segni e Sintomi [ultimo accesso Maggio 2019].
  5. Centers for Disease Control and Prevention (CDC), 2017. Malattia meningococcica invasiva. Cause e trasmissione [ultimo accesso Maggio 2019].
Image
Image